Seleziona una pagina

Server privato e server non privato

Quando si pensa al cloud, all’hosting, ai servizi di backup, si sottovalutano diversi aspetti di sicurezza. Hai mai pensato al fatto che i tuoi dati possano essere letti da altre persone?

Questo accade quotidianamente, sia per via di virus e malware presenti in numerosi servizi di hosting e backup online, sia per via di altri motivi che qui non spiegheremo nel dettaglio. Da alcuni anni, anche su impulso del GDPR, le aziende con la necessità di proteggere veramente i loro dati, chiedono soluzioni di backup online private. Per private, intendono garantite da server in uso esclusivo, dove il cliente detiene gli accessi e le chiavi di crittografia.

Perché dotarsi di server privato per il backup online?

Tutti i giorni avvengono nel mondo catastrofi naturali che coinvolgono le sedi delle imprese. Ma non sono solo i fenomeni naturali ad essere una minaccia per i dati aziendali.

Recentemente il furto di dati, sia fisici che virtuali, hanno condannato un certo numero di aziende a chiudere i battenti. Con l’introduzione del GDPR, l’Europa ha dato un segnale forte nella direzione della tutela dei dati personali.

Le misure di sicurezza adottate dalle aziende non convincono, ed il fenomeno della perdita di dati resta sotto osservazione. Esistono diverse soluzioni per proteggere i dati personali, ma la soluzione più cercata oggi, è quella del server privato.

Dopo gli scandali che hanno visto coinvolti player internazionali, le aziende si sono chieste come tutelare i propri dati. Pensiamo ad aziende di ingegneria, architetti, laboratori chimici, studi di progettazione.

Sono le piccole aziende di ingegno che rischiano maggiormente il furto di dati. Invenzioni, codici, progetti, piani di sviluppo, sono tutti dati che non dovrebbero essere “regalati” al cloud.

Quando c’è in gioco la competizione mondiale, il furto di dati diventa un fenomeno frequente, contro il quale le misure di sicurezza tradizionali non garantiscono più una valida soluzione. Pensare di mettere in cloud formule, documenti riservati e dati di esperimenti, non è più consigliato.immagine di una cassaforte aperta dopo aver rubato i dati

Provideant ha sviluppato una soluzione scalabile e sicura proprio per le piccole aziende di ingegno. La protezione delle opere d’ingegno infatti non è solo una questione legale, ma soprattutto informatica.

Forniamo già l’installazione di server dedicati in esclusiva ai nostri clienti, dotati di accessi sicuri e crittografia dei dati. Questi server possono essere collocati all’interno di data center in diverse nazioni.
I data center selezionati sono protetti da telecamere a circuito chiuso, e sorveglianza armata 24 ore al giorno.

L’accesso ai sistemi è consentito solo al personale autorizzato, e tutti gli ingressi sono tracciati. Realizziamo anche le connessioni sicure fra le aziende ed i loro server presso i data center.

In caso di furti, allagamenti, e fenomeni di più vasta entità, una copia dei dati importanti può essere recuperata tempestivamente ed in totale sicurezza. I costi sono decisamente onesti e rapportati al valore da proteggere.

Ecco quali componenti utilizziamo per il backup privato.

  • Data center con sorveglianza armata.
  • Server dedicato ad elevata capacità.
  • Sistema di prevenzione delle intrusioni.
  • Sistema operativo Linux.
  • Dischi SSD interni al server.
  • Cifratura dello spazio disco.
  • Canale sicuro con la sede del cliente.
  • Assistenza tecnica.

Esiste un’alternativa sicura a nascondere i dati sotto il letto, o lasciarli incustoditi presso l’azienda. I nostri server presso data center sono la migliore soluzione per la protezione dei tuoi dati aziendali. Avrai il tuo server privato e personale, e nessuno a parte te, potrà vedere i dati.

Qui trovi maggiori informazioni sul prodotto di backup online privato.