Seleziona una pagina

Cosa fare quando il computer si blocca

Quando il pc si blocca significa che non è più in grado di gestire i tuoi comandi. Accade perché le risorse sono impegnate a risolvere istruzioni che esauriscono tutta la memoria o il processore. A volte invece accade perché si generano degli errori nei programmi che stai utilizzando. Se hai il pc bloccato, puoi provare a risolvere il problema in diversi modi prima di portare il tuo pc in riparazione o richiedere assistenza informatica.

Attendi che le risorse impegnate tornino disponibili e sia di nuovo possibile interagire.
• Premi CTRL+ ALT + CANC e termina il programma che occupa più risorse.
• Esegui una scansione antivirus.
• Fai la pulizia del disco fisso.
Crea un nuovo utente e verifica se permane il problema.
• Lancia una scansione del disco rigido alla ricerca di errori.
Spegni forzatamente il computer e riaccendilo dopo alcuni minuti.

Attendi che si sblocchi il pc

E’ la soluzione più facile e meno pericolosa. Occorre solitamente attendere anche fino a 60 minuti per vedere se il computer si sblocca da solo. Se il blocco è generato da un’indisponibilità di risorse, non appena queste si liberano, il sistema operativo potrebbe sbloccarsi da solo dandoti la possibilità di salvare il lavoro che stavi facendo. Questa soluzione è indicata soprattutto se il computer si blocca mentre stavi lavorando e ti eri dimenticato di salvare il tuo file. Con il pc bloccato spesso funziona questo suggerimento senza dover fare altro.

Control + Alt + Canc

Questa è la sequenza di tasti che in Windows richiama il menù a sfondo rosso, dal quale puoi eseguire diverse azioni come riavviare ed arrestare il pc, ed anche aprire la gestione delle attività di sistema. Proprio da gestione attività, puoi individuare nell’elenco dei processi, quelli che consumano più risorse come cpu, ram, disco, rete e di conseguenza terminarli. Se il problema dipende da processi che fanno un uso eccessivo delle risorse, terminandoli tutto tornerà alla normalità.

Scansione antivirus

Se il pc si blocca spesso potresti avere del malware che impegna risorse e causa rallentamenti: di conseguenza non è difficile che il pc possa bloccarsi mentre stai lavorando. Esegui una scansione con il tuo antivirus poi riavvia il sistema operativo. Se la causa era il malware il pc dovrebbe tornare a funzionare senza ulteriori anomalie. Se si tratta di un virus, probabilmente non riuscirai a liberartene definitivamente in questo modo. Se sospetti un virus e non sei riuscito a debellarlo, spegni immediatamente il computer e portalo presso il laboratorio informatico Provideant per ridurre il rischio di perdita dei tuoi dati.

Pulizia del disco fisso

Quando acquisti un computer, hai generalmente un sacco di spazio libero sul disco rigido. Tuttavia dopo un po’ di tempo che usi il pc, vedrai diminuire lo spazio disponibile. I programmi che installi, i file che scarichi da internet e gli aggiornamenti di Windows, occuperanno sempre più spazio. Quando lo spazio libero scende oltre una certa soglia, il sistema operativo inizia ad avere difficoltà nello svolgere tutte le sue funzioni, in quanto occorre spazio per i file temporanei e per compensare richieste di ram quando utilizzi programmi o giochi abbastanza pesanti. Tramite gestione risorse, cliccando col tasto destro sul disco C, puoi eseguire la pulizia guidata per liberare spazio di archiviazione prezioso. Ricordati di riavviare il pc una volta liberato lo spazio. Spesso eseguendo la pulizia del disco fisso, puoi risolvere problemi di blocco del sistema.

Verifica creando un nuovo utente

A volte se i problemi di blocco del pc non si risolvono, è necessario stabilire se dipendono dall’ambiente dell’utente oppure dal pc o addirittura dal sistema operativo. Il modo più veloce per capirlo è creare un nuovo utente, ed usarlo. Se utilizzando i programmi con il nuovo utente il pc non si blocca, è molto probabile che il problema risieda all’interno di un utente specifico. Questo accade perché ogni utente, carica un certo numero di programmi all’avvio in modo personalizzato, oltre ai programmi che vengono avviati per tutti con Windows. Potresti risolvere creando un nuovo utente, anche se l’utente usuale presenta il profilo corrotto, che generalmente causa blocchi ai programmi e alle funzionalità di Windows.

Scansione del disco rigido

Tramite il comando “scandisk” presente in Windows ed eseguibile anche dalla linea di comando, puoi lanciare una scansione di C (la partizione di sistema del tuo pc) alla ricerca di eventuali errori. E’ molto facile che errori del disco, o nella partizione di sistema,  provochino blocchi di Windows e dei programmi. La scansione potrebbe durare qualche minuto come qualche ora, dipende dalle dimensioni di C e da eventuali problemi presenti. Ti consigliamo di chiudere tutte le applicazioni aperte prima di lanciare la scansione del disco fisso. A seconda del tipo di scansione che lanci, Windows potrebbe chiederti di riavviare il sistema operativo. Avendo il pc bloccato, questa è una buona soluzione.

Spegnimento forzato del computer

Questo non è il metodo migliore di agire, tuttavia se il computer è bloccato potrebbe essere l’unico modo che hai per cambiare la situazione. Per spegnere forzatamente il tuo pc puoi usare la combinazione di tasti CTRL + ALT + CANC descritta sopra, oppure cliccare sul pulsante start in basso a sinistra. Esiste anche un altro modo di spegnere forzatamente il pc, ma è il più brutale. Se non hai altre possibilità, tieni premuto il tasto di accensione del tuo computer fino a quando non si spegnerà completamente. Evita di spegnere forzatamente il computer se sta effettuando degli aggiornamenti importanti del sistema operativo.

Provideant S.r.l. non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni causati dalla sperimentazione diretta da parte dei lettori, delle informazioni riportate in questo articolo del sito web www.provideantinformatica.it. Se hai il pc bloccato e ti senti più tranquillo, puoi servirti dell’assistenza informatica di Provideant e puoi portare il pc presso il laboratorio di Castel Maggiore (Bologna). I nostri tecnici eseguiranno tutti i test e cercheranno di risolvere il problema dove possibile.